Guadalupe - Manto di Maria e le stelle - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Maria e le stelle del cielo
Le stelle che si vedono sul manto di Maria, corrispondono alla esatta configurazione e posizione che avevano nel cielo del Messico nel giorno e nell’ora in cui avvenne il fatto straordinario.
Nel lato sinistro del manto della Vergine (alla destra di chi legge), si trovano visibili le costellazione del sud:
a - quattro stelle che fanno parte della costellazione di Ofiuco;
b - sotto di essa si vede la Bilancia; a destra, quella che sembra la punta di una freccia, corrispondente alle prime stelle dello Scorpione;
c - scendendo si possono notare due stelle corrispondenti alla costellazione del Lupo;
d - di fronte a quest’ultima si trova la stella dell’Hidra;
e - più in basso, leggermente inclinata, appare la costellazione del Centauro;
f - ancora più in basso appare, con certezza, la Croce del Sud;
Madonna di Guadalupe
g - in basso a destra appare la stella più luminosa (dopo il sole perché più vicino) Sirio.
Sul lato sinistro (per noi che guardiamo) del manto della Madonna, si vedono le costellazioni del nord:
h - sulla spalla, una parte delle stelle della costellazione del Bovaro;
i - sotto il Bovaro a destra, si vede la Chioma di Berenice; ed in basso, sempre a destra si vede la costellazione dei Levrieri;
j - a sinistra dei Levrieri inizia la costellazione dell’Orsa Maggiore, la quale ha una forma di pentolino, termina con due stelle;
k - a sinistra dell’Orsa Maggiore c’è la stella di Thuba, che è la stella più brillante della costellazione del Dragone;
l - sempre a sinistra, in fondo, l’inizio della costellazione del Toro.
Le stelle si presentano come proiettate attraverso una sfera su una superficie piana, si identificano perfettamente e nel loro posto, le 46 stelle più brillanti che appaiono alle ore 6 del 12 dicembre sul Messico.
Ritorna alla pagina principale


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti