Guadalupe - Breve racconto Apparizione - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Breve racconto dell’apparizione
Secondo il racconto, un povero indio, Juan Diego vide per la prima volta la Madonna la mattina del 9 dicembre 1531, sulla collina del Tepeyac vicino a Città del Messico. Ella gli chiese di far erigere un tempio in suo onore ai piedi del colle, per cui l’indio corse a riferire tutto al vescovo Juan de Zumárraga, ma questi non gli credette. La sera stessa, vide nuovamente Maria che gli ordinò di tornare dal vescovo l’indomani.
Apparizione
Il vescovo, dopo averlo ascoltato per la seconda volta, chiese un segno che provasse la veridicità del suo racconto.
Juan Diego tornò quindi sul Tepeyac e vide per la terza volta Maria, la quale gli promise un segno per l’indomani. Il giorno dopo, però, Juan Diego non poté recarsi sul luogo delle apparizioni perché un suo zio, era gravemente malato. La mattina seguente, 12 dicembre, Juan Diego uscì in cerca di un sacerdote che confessasse lo zio, ormai in fin di vita.
Ma Maria gli apparve, per la quarta e ultima volta, lungo la strada, per dirgli che suo zio era guarito e lo invitò a salire sul colle per cogliere dei fiori. Juan Diego, sul Tepeyac, trovò il segno promesso: dei bellissimi fiori di Castiglia, sbocciati fuori stagione in una desolata pietraia. Egli li raccolse nel proprio mantello per portarli al vescovo.
Quando, di fronte al vescovo e ad altre sette persone, aprì il mantello: sulla tilma s’impresse all’istante, alla vista di tutti, l’immagine della Vergine. Di fronte a questo prodigio, il vescovo e tutti i presenti caddero in ginocchio. La mattina dopo Juan Diego accompagnò il vescovo al luogo in cui la Madonna desiderava che fosse innalzato un tempio.
Ritorna alla pagina principale


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti