9 - Dialogo inter-religioso - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Domanda del 10-4-2019
Gentile don Fabrizio!
La contatto nuovamente, per confrontarmi con lei sul dialogo-interreligioso. Le chiedo : «Su quali tematiche è importante dialogare, con le altre religioni?». E inoltre : «Come trovare dei punti di condivisione con le altre fedi, senza rinunciare al proprio credo?».
Le auguro una serena e santa Pasqua!
                                                                                                                                            Luca
Caro Luca, prima di tutto desidero scusarmi per il ritardo della risposta, ma purtroppo ci sono dei tempi che non sempre sono conformi alla nostra volontà.
Prima di tentare di rispondere alle domande che mi poni, devo fare alcune precisazioni.
È bene tentare sempre di intraprendere il dialogo anche se è diverso l’approccio per ciascuna confessione religiosa: un conto sono i Luterani, Anglicani, Calvinisti, Valdesi…; altro sono gli Ortodossi (ogni chiesa corrisponde ad uno Stato civile) o le miriadi di sette protestanti.
In ogni caso occorre distinguere le religioni tra cristiane e non cristiane (monoteiste e politeiste) da quelle che credono in qualche cosa, ma sono fondamentalmente atee (es. Buddismo, Scintoismo, Confucianesimo…) o dagli Atei veri e propri.
La suddivisione non è certamente esaustiva, ma dà l’idea di quanto sia complesso parlare di “dialogo”. C’è da domandarsi: «su che cosa dialogare?», perché alcuni vogliono davvero dialogare senza presunzione o pregiudizi, altri dicono di voler dialogare, ma in realtà non lo vogliono e, altri ancora, sperano di convincerci sulla loro “buona” religione.
Ogni dialogo, richiede poi una buona conoscenza del proprio credo; sarebbe assurdo per un cattolico dialogare con altri senza conoscere quali sono gli elementi fondamentali della propria religione!
In ogni caso, per noi cattolici, occorre tener fermi i dogmi della nostra fede ovvero le verità da credere come ci vengono proposte dalla Chiesa e racchiusi nella preghiera del “Credo” (quello lungo della Messa festiva).
A volte, non riusciamo a comunicare tutta la bontà della nostra fede e allora dobbiamo trovare l’accordo su qualche punto.
Ricordo che quand’ero giovane, e non pensavo assolutamente di diventare sacerdote, mi trovai a discutere a lungo con un mio amico su Dio, la Chiesa, ecc. Alla fine, l’unica affermazione nella quale trovammo un punto d’incontro, fu che esisteva un Dio creatore. Io conservai la mia fede e lui rimase della propria convinzione e continuammo a restare amici.
Occorre, quindi, avere un atteggiamento di apertura autentico, sapendo bene che la Verità, che per noi è Gesù Cristo, s’imporrà da sé, a noi tocca giungere solo fin dove è possibile.
 Per noi cristiani è un dovere dialogare e restare amici, qualunque sia il risultato, come anche non arrendersi a ogni altra convinzione per conservare una presunta amicizia. Se poi qualcuno non conserva l’amicizia con noi, perché non ci siamo convertiti alle sue convinzioni, vuole dire che non gli interessava dialogare ma solo imporre la sua religione. Di amicizie del genere ne possiamo fare volentieri a meno. Non è vero?
don Fabrizio
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti