La vita eterna di Dio - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Mistica cristiana
La vita eterna di Dio
La vita che è in Dio, è la vita eterna.
Non la possiamo comprendere perché essa oltrepassa ogni nostra convenzione e comprensione. La vita eterna, infatti, supera ogni forma che possiamo rappresentarci nella mente.
Vita
Tutti i concetti fissano un’idea, ma la vita eterna è l’assoluta e sovrana libertà e non vi sono parole per descriverla. Anche se tutto il resto in Dio potesse essere descritto, la vita eterna sarebbe indescrivibile.
Se inventassimo dei paragoni, per far brillare la pienezza della vita divina, elencheremmo solo dei luoghi comuni, che non esprimerebbero nulla.
La vita terrena, può essere capita indirettamente dai suoi limiti, ma in Dio non vi sono limiti, cosicché la sovrabbondanza della vita in lui rimane inesprimibile.
La vita terrena è immaginabile solo come un movimento, un divenire e un tendere verso l’esistenza.  La vita divina, invece, è assoluta affermazione dell’essere e del divenire; è un gesto di piena sicurezza, di accettazione, di assunzione, di regalo, di possesso imperturbabile, è una ricchezza che scorre e insieme è pace, è carità…
Quando un uomo riflette sulle parole: in lui era la vita, suppone di sapere teoricamente qualcosa sulla vita, s’immagina il suo principio come un contenitore, una fonte… ma quanto più si medita e si cerca di esprimere la vita in concetti, tanto più diventa privo di senso ciò che si pensa di possedere.
È come chi possiede un esplosivo: può calcolare gli effetti ed esibirlo agli altri, ma se questa forza esplode, egli salta in aria insieme a tutti i suoi calcoli.
Se Dio ci mostrasse che cosa è la vita, saremo scaraventati a terra dalla forza immensa che domina tutto. Allora desidereremmo, solo e per sempre, che tutti i nostri concetti fossero annullati e distrutti, per tuffarci nell’oceano della vita eterna, divina.


INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti