Yves Delage - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Video

Sulla Sindone Delage ha detto...

Il 21 aprile 1902 il biologo agnostico Yves Delage, in una conferenza a l’Académie des Sciences di Parigi, affermò che l’Uomo della Sindone secondo lui era Gesù di Nazareth. Si scatenò una reazione tale che la relazione non venne accettata per la pubblicazione nei Comptes rendus. Delage, amareggiato, commentò:
Delage
Breve biografia
Yves Delage  - Biologo, nato ad Avignone nel 1854, morto nel 1920.
Si laureò a Parigi, e, dopo avere per breve tempo insegnato a Caen, fu nominato nel 1886 professore di zoologia e di anatomia comparata alla Sorbona, succedendo al Milne Edwards.
Dal 1889 ebbe la direzione dei laboratorî di biologia marina di Roscoff e di Banyuls-sur-mer. A lui si devono numerosi e pregevoli lavori di zoologia, fra cui ricorderemo gli studî, molto noti, sullo sviluppo della Sacculina (1884), e di biologia sperimentale, fra cui le ricerche sulla partenogenesi sperimentale (1901-08), che sono fra le prime e più importanti su tale argomento.
Scrisse pure opere di divulgazione, come: il Traité de zoologie concrète (in collaborazione con E. Hérouard, Parigi 1896-98) incompleto, e: La parthénogénèse naturelle et expérimentale (in collaborazione con M. Goldsmith, Parigi 1913).
Fondò e diresse L'année biologique.
"Se, invece di Cristo, si fosse trattato di Sargon, di Achille o di un qualsiasi faraone, nessuno avrebbe trovato qualcosa da ridire. (…)
Sono stato fedele al vero spirito scientifico nel trattare questo tema, avendo l’unica preoccupazione per la verità, senza curarmi se avrebbe toccato o meno gli interessi di qualche gruppo religioso.
E sono coloro che sono rimasti influenzati da questa preoccupazione che hanno tradito il metodo scientifico.
Non ho assolutamente fatto un’opera clericale, perché il clericalismo e l’anticlericalismo non hanno nulla a che fare con questa questione. Considero Cristo come un personaggio storico e non vedo perché ci si scandalizzi del fatto che ci sia una traccia materiale della sua esistenza”.
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti