Mons. Damiano Marzotto, biblista - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down

Uomo e donna: uniti nel pensiero di Dio

Mettendo a confronto i testi dei singoli evangelisti, evidenzia la presenza, le azioni delle figure femminili e il loro significato all’interno dei racconti.
«All’azione maschile si affianca un contrappunto femminile, una testimonianza  profetica originale e
Marzotto
fondamentale, in particolare le donne, […], appaiono particolarmente portate a cogliere in anticipo il dispiegarsi della salvezza, ad accoglierla, meditarla e custodirla in profondità e di farsene annunciatrici privilegiate fino a permettere uno sviluppo più ampio, a spingere oltre gli orizzonti della missione.
[..] L’attività dell’uomo esige un contrappunto femminile, la presenza  delle donne  favorisce l’apertura universalistica,  sia
nei momenti fondanti, originari, decisionali, in cui si tratta di accogliere tutta la forza propulsiva dello Spirito, sia in quelli del suo avvio concreto in cui occorre superare le pesantezze di schematismi consolidati e le ostilità connesse.
Nel Vangelo come negli Atti degli apostoli le donne si presentano non solo come il luogo dell’accoglienza e dell’ospitalità ma come luogo della libertà e dell’universalismo, capaci cioè di rigenerare, di ridonare quello slancio che spinge agli spazi universali e quindi di far progredire la via della salvezza. Tale dinamica si è compiuta di fatto, quindi si compie e può compiersi, solo in una piena sinergia di maschile e femminile».
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti