Dio in quanto Trinità - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
Mistica cristiana
Dio in quanto Trinità
Chi sia Dio non può essere detto, è possibile solo balbettare qualche cosa su di Lui.
Dio è la pienezza, l’origine di tutto; è chi dà tutto e il Figlio è chi possiede tutto, poiché a Lui tutto è dato dal Padre.
Il Padre è chi possiede tutta la carità e la dona al Figlio; il Figlio è chi riceve tutta la carità e vuole parteciparla, proprio perché l’ha ricevuta con sovrab-bondanza.
L’essere insieme del Padre e del Figlio non è altro che un flusso di carità; come se due persone stessero l’una di fronte all’altra e tutto lo spazio tra loro fosse riempito dalla carità, ma la pienezza del flusso di carità in Dio va ben oltre.
Trinità
La carità tra il Padre e il Figlio non è un cerchio chiuso, da essa proviene una nuova sorgente: lo Spirito Santo.
San Giovanni dice: «Dio è amore»; un amore che conserva di ogni persona il suo essere, il suo profilo e il suo aspetto.
Lo Spirito Santo è la completa “spirazione” della loro carità, l’eterno movimento tra Padre e Figlio, la fonte della vita eterna in Dio. È l’unità eterna del Figlio che è eternamente di fronte al Padre, parola stessa di Dio: essi sono uno e lo Spirito è la loro unità.
Dio è nella sua essenza Trinità. Sarebbe impossibile che Dio comprendesse solo il Padre e il Figlio perché l’amore si esaurirebbe. Lo Spirito Santo offre il rinnovamento eterno della loro carità che è l’origine della vita eterna. La carità è l’eterna eccedenza, attraverso la quale tutto riceve vita.
Dio è nella sua essenza Trinità, perciò non esiste per primo il Padre, poi il Figlio e per terzo lo Spirito Santo, come se il risultato di Dio fosse la relazione tra le persone. Dio è carità illimitata, sempre in movimento dal Padre al Padre passando attraverso il Figlio e lo Spirito Santo.
Occorre essere immessi nel suo eterno movimento, se si vuole attingere qualcosa della sua essenza; altrimenti s’intuisce al massimo un concetto.
La carità è l’essenza comune delle tre Persone: esse non possiedono la carità, sono la carità.
Ogni persona della Trinità ama l’altra con la stessa, identica carità con cui a sua volta è amata; pertanto Dio non è un amante, ma Dio è la carità e questa ha una triplice figura: Padre, Figlio e Spirito Santo.
Dato che Dio è Trinità, il suo modo di rivelarsi non può essere che trinitario. Nella sua rivelazione Dio esce dal suo silenzio e si rende manifesto a noi nella Parola, grazie all’azione dello Spirito Santo che è la fonte di ogni unione viva.
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti