Stefania Falasca - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down

Le prime evangelizzatrici

««Rabbunì...», maestro mio. È la voce di Maria di Magdala, che aveva pianto la morte del suo Signore e non crede ai suoi occhi quando lì al sepolcro, ancora prima dell’alba, sentendosi chiamare per nome si volta e lo riconosce. È quasi un filo di voce, rotto dallo stupore di quell’istante che l’evangelista Giovanni registra e ci fa sentire nel momento più alto del Vangelo.
Falasca
Tutta la storia della salvezza passa per il filo di voce di questa donna che per prima riconosce Cristo risorto. E Gesù la invia: «Non mi trattenere... vai dai miei fratelli e dì loro...». Apostola apostolorum la chiama Gregorio Magno.
Dagli altri evangelisti sappiamo che Maria di Magdala non era sola, c’erano con lei altre donne «le quali, quando Gesù era in Galilea, lo seguivano e lo servivano» e non lo abbandonarono neppure nelle ore tragiche della morte.
Sono loro, dunque, le donne, le prescelte prime testimoni della Risurrezione, le prime chiamate ad annunciare la salvezza, le protagoniste privilegiate della Pasqua. Sono dunque i loro gesti che aprono e la loro voce che annuncia a essere esaltati nell’economia del racconto evangelico».
Stefania Falasca in "Avvenire",  mercoledì 23 aprile 2014
BREVE BIOGRAFIA
è nata e vive a Roma. È dottore di ricerca in italianistica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”conseguendo il dottorato con la tesi: «Sermo humilis e referenze  letterarie negli scritti di Papa Luciani: il caso di  “Illustrissimi”».
Postulatore delle cause della Cause dei Santi dal  2005 è attualmente incaricata della preparazione della Positio  super virtutibus nella Causa di canonizzazione di Giovanni Paolo  I. Come redattrice del mensile internazionale «30Giorni nella Chiesa e  nel mondo» diretto da Giulio Andreotti  ha trattato tematiche culturali e storiche.
Ha curato approfondimenti  monografici nell’ambito della storia della Chiesa e realizzato reportage  come inviata, in particolare dall’America latina.  Collabora con il quotidiano «Avvenire» e in qualità di consulente con  il programma di Rai 3 «La Grande storia»,  per il quale ha curato la  serie “I papi del Novecento” e il film-documento: “La croce e la  svastica” (2008).  È autrice di saggi tra i quali: Un vescovo contro Hitler. Von Galen, Pio XII e la resiste
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti