La vita a Nazareth - Incontrare Dio

I Cercatori di Dio
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Cercatori di Dio
Lettura Cristiana
Informazioni
I Cercatori di Dio

I Cercatori di Dio


Lettura Cristiana
Traduzione - Traslation - Tradução
Traduzione - Traslation - Tradução - Traduction
Title
Vai ai contenuti
Menù
Blog
Come funziona
Informazioni
Registrazione
Informazioni
Lettura Cristiana
Lettura Cristiana
Informazioni
Menù
Registrazione

App
Menù
Lettura Cristiana
Informazioni
Registrazione

Importa
Down
La vita a Nazareth
Maria ha dato alla luce Gesù e ora, lo aiuta a diventare grande, donandogli qualcosa della sua stessa vita, perché cresca come tutti gli altri bambini, imparando e sperimentando l’affetto dall’ambiente che lo circonda.
Egli è l’uomo-Dio.
Gesù, vero Dio, possiede sin dalla nascita, lo stesso sapere del Padre e dello Spirito Santo e gode della visione beatifica di Dio ma come, vero uomo, impara in modo progressivo come tutti gli altri bambini.
Nazareth
La sua casa è un luogo di pace, di vita nascosta in Dio e, tra Maria, Gesù e Giuseppe, si crea uno scambio di reciproca dedizione. Da Maria, Gesù impara un sacco di cose, tra cui la contemplazione delle realtà celesti e la disponibilità al volere divino; da Giueppe, Gesù impara ad accettare il senso di responsabilità e a lavorare per sopravvivere.
Sacra Famiglia
All’esterno, Gesù viene in contatto con il male e sperimenta di persona che, le conseguenze del peccato, pesano anche sui buoni. La sua stessa famiglia ha subito delle ingiustizie, basta pensare alla cattiveria di Erode e alla loro fuga in Egitto (cfr Mt 2) e tante altre, come accade anche a noi.
Maria, prepara Gesù alla missione di Messia, senza tralasciare di curare la sua crescita umana ed Egli trova sollievo e consolazione in lei.  
Nella casa di Nazareth si vive impregnati della grazia di Dio avendo sempre come meta la missione alla quale sono stati chiamati,  senza onori
e vanagloria; persino Gesù, in quanto Figlio di Dio, potrebbe concedersi molte cose, ma non lo fa conservandosi servo di Dio.
Gesù Maria e Giuseppe, partecipano sia della grazia del cielo sia delle realtà terrene e la loro casa non è isolata, né un paradiso chiuso, ha porte e finestre spalancate per accogliere chi desidera conoscere le novità della vita nuova.
 
Così, la famiglia di Nazareth, realizza il prototipo dell’autentica vita cristiana, e i cristiani di tutti i tempi, specialmente i santi, hanno cercato di imitare il loro rapporto con Dio.
(cfr Adrienne von Speyr)
INFORMAZIONE
Se non leggi bene la Parola di controllo puoi cambiarla cliccando su Invia , si cambierà ogni volta che cliccherai a vuoto.

Nessun commento


Responsabile don Fabrizio Maniezzo

Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
App
Responsabile don Fabrizio Maniezzo
Rapid Privacy Policy
Torna ai contenuti